Cosa sono i GAL e come funzionano

I bandi GAL: una grande opportunità per le aree rurali

Scorrendo la lista di bandi presenti sul nostro sito o leggendoli su piattaforme di enti e amministrazioni, vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in bandi “GAL” e magari, non sapendo cosa sono, siete passati oltre lasciandovi perdere grandi opportunità di finanziamento per la vostra azienda agricola e la vostra area rurale. Per evitare altre sviste, vi spieghiamo per filo e per segno cosa sono i GAL e come ottenere i fondi dedicati a loro.

Cosa significa la sigla GAL, e cosa è un GAL?

GAL è l’acronimo di Gruppo di Azione Locale, un soggetto (generalmente un gruppo costituito da soggetti pubblici e privati o direttamente da una società consortile) che ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo di un’area rurale. Alcuni esempi possono essere il GAL Valtellina, il GAL Appennino Aretino o il GAL Terre Pescaresi, ma ce ne sono decine e decine in Italia.

 

Cosa fa il GAL?

Il GAL sostiene gli operatori e le amministrazioni locali a riflettere sulle potenzialità del territorio in una prospettiva di lungo termine, attraverso la promozione e l’attuazione di strategie di sviluppo sostenibile integrate riguardanti la sperimentazione di nuove forme di valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, di potenziamento dell’economia locale, in modo da creare posti di lavoro e migliorare la capacità organizzativa delle rispettive comunità. Tutto questo viene definito Strategia di Sviluppo Locale (SSL), che offre quindi moltissime opportunità anche alle aziende agricole locali.

 

Come partecipare ai bandi dedicati ai GAL

Per fare tutto questo, il PSR (al nostro articolo potete leggere tutte le informazioni sul PSR) stanzia dei fondi dedicati al “progetto territorio”, o meglio, al PAL – Piano di Azione Locale, e i GAL gestiscono i contributi finanziari ottenuti.

Per ottenere questi fondi, ovviamente, bisogna partecipare ai bandi dedicati a ciascun GAL (e che potete trovare alla nostra pagina BANDI) inviando il progetto e le documentazione obbligatoria richiesta, pena inammissibilità e perdita del contributo e delle possibilità di sviluppo dell’area. Nel caso di ammissione, bisognerà documentare attentamente tutte le attività svolte e dichiarate in progetto, in modo che a programma ultimato tutto sia lineare.

Per facilitare tutto questo processo, LC International studia il piano d’azione, invia le candidature e segue la rendicontazione del progetto in modo efficiente, facendo così ottenere il contributo richiesto e liberando i GAL dalle problematiche burocratiche. Il tutto a prezzi di gestione super competitivi.

Scrivici per maggiori informazioni, siamo a tua disposizione.

2019-10-03T11:49:13+02:00By |News|